L’edizione del Focus Live 2023 è stata un trionfo di innovazione e coinvolgimento al Museo delle Tecnologie di Milano. Il festival ha preso il via con un’indimenticabile intervista olografica guidata da Raffaele Leone, con il celebre navigatore Giovanni Soldini come protagonista.

Come siamo riusciti a produrre questo effetto?

Settimane prima abbiamo girato in un teatro di posa di 15×8 mt già settato a green-screen l’intervista di Raffaele a Giovanni. La libertà di rimuovere il fondo dalla scena ci ha permesso di lavorare con creatività creando uno sfondo caleidoscopico e rendendo l’esperienza visiva incredibilmente dinamica.

Durante la presentazione live infatti Raffaele ha coinvolto il pubblico “attraversando” uno schermo LED ed immergendosi in una realtà alternativa.

Il team di post-produzione è riuscito a solleticare l’immaginazione del pubblico con l’uso di effetti speciali. In soli pochi minuti, il teatro si è trasformato in un suggestivo oceano virtuale, con balene maestose, delfini giocosi, pesci variopinti e alghe sinuose. Soldini ha persino mostrato la sua barca, utilizzata per circumnavigare il mondo e raccogliere dati marini per gli scienziati, sul palmo della sua mano. Questo viaggio attraverso i mari e gli oceani ha offerto uno spettacolo strabiliante, coinvolgente e ha stimolato la riflessione sulla cura del mare.

Giovanni Soldini, arricchendo l’intervista con storie avvincenti e preziosi consigli sulla salvaguardia dei mari, ha conferito al Focus Live 2023 un carattere unico.